iscrizionenewslettergif
Poesie

“Ottobre” di Vincenzo Cardarelli

Di Redazione10 ottobre 2011 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo

Un tempo, era d’estate,
era a quel fuoco, a quegli ardori,
che si destava la mia fantasia.
Inclino adesso all’autunno
dal colore che inebria;
amo la stanca stagione
che ha già vendemmiato.
Niente più mi somiglia,
nulla più mi consola,
di quest’aria che odora
di mosto e di vino
di questo vecchio sole ottobrino
che splende nelle vigne saccheggiate.

“La bambina di Pompei” di Primo Levi

mother-child-leli Poiché l'angoscia di ciascuno è la nostra Ancora riviviamo la tua, fanciulla scarna Che ti sei stretta ...

“Persi nella vita” di Martin Luther King

media_httphomepagemaccomzichiPicturesblogger2josephfarquharsonjpg_CEDhkrgunkzGHCs.jpg.scaled1000 Niente è più tragico che incontrare una persona perduta, senza più fiato, nel labirinto della vita. ...