iscrizionenewslettergif
Politica

Governatore Bankitalia: alta tensione fra Berlusconi e Tremonti

Di Redazione6 ottobre 2011 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Berlusconi e Tremonti

Berlusconi e Tremonti

ROMA — Alta tensione tra Giulio Tremonti e Silvio Berlusconi. L’incontro di ieri sera, di oltre due ore a palazzo Grazioli non sarebbe servito a riappacificare i due dopo il braccio di ferro sul prossimo governatore di Banca D’Italia.

L’argomento è stato discusso con toni accesi anche ieri nei ritagli del summit dedicato soprattutto al declassamento dell’Italia da parte di Moody’s. Il titolare di via XX Settembre, sostenuto da Bossi, avrebbe confermato la sua contrarietà alla nomina di Fabrizio Saccomanni. Una candidatura gradita invece al Colle così come alla Banca d’Italia e “sponsorizzato” anche dalla Bce.

Le dichiarazioni di Tremonti sulla situazione economica spagnola, migliorata dopo l’annuncio di elezioni anticipate da parte di Zapatero, non hanno certo aiutato a stemperare la tensione. Le smentite del ministro dell’Economia non sarebbero bastate al Cavaliere. E Tremonti, si racconta in ambienti della maggioranza, avrebbe puntato il dito contro i colleghi di governo, accusandoli di fargli la guerra sfruttando proprio il Cavaliere come arma.

Ad intervenire nella mediazione, Gianni Letta. L’obiettivo del Cavaliere è quello di spuntare le armi al titolare del Tesoro. Per questo Berlusconi ha avvertito i ministri del Pdl che della cosa si occuperà personalmente.

Se ne discuterà oggi in un vertice di maggioranza a palazzo Grazioli dove non e’ prevista la partecipazione del titolare del’Economia. Berlusconi è pronto a forzare la mano per arrivare a un provvedimento sullo sviluppo entro la prossima settima, da giocarsi al Consiglio Europeo. Sulla tabella di marcia però si frappone la nomina del governatore di Banca d’Italia su cui il ministro dell’Economia continua a porre i suoi veti.

Bossi e Tremonti vogliono Vittorio Grilli, direttore generale del Tesoro e candidato del ministro dell’Economia. Berlusconi presenterà invece una rosa di nomi nella quale figurerebbe anche Saccomanni. Intanto è insurrezione dentro il Pdl, dove diversi elementi di spicco chiedono la testa di Tremonti.

Bettoni chiama i moderati: è tempo di costruire una nuova Dc

Valerio Bettoni BERGAMO -- Riceviamo e pubblichiamo questa lettera aperta con cui  il consigliere regionale Valerio Bettoni ...

Pd: inutile incentivare le bici se non ci sono le piste ciclabili

Il bike sharing BERGAMO -- "Inutile incentivare l'acquisto di biciclette, se non si garantiscono percorsi protetti e sicuri. ...