iscrizionenewslettergif
Provincia

Venerdì irrompe l’autunno: temperature giù e prima neve in montagna

Di Redazione5 ottobre 2011 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
La Presolana con le cime imbiancate dall'ultima nevicata

La Presolana con le cime imbiancate dall'ultima nevicata

BERGAMO — Lo scampolo d’estate che ha caratterizzato settembre e l’inizio di ottobre ha le ore contate. A partire da venerdì l’autunno farà il suo ingresso sul Nord Italia, facendo calare a picco le temperature. E qualche meteorologo non esclude che su Alpi e Prealpi, Orobie comprese, arrivi la prima neve.

L’alta pressione ci terrà compagnia fino a giovedì. Giovedì sarà una giornata di transizione verso un marcato peggioramento delle condizioni meteorologiche dovuto al rapido transito di una perturbazione di origine nordatlantica, che convoglierà aria più fredda ed instabile a ridosso dell’arco alpino e sulla Pianura. Per venerdì, calo delle temperature generalizzato e instabilità diffusa con rinforzi del vento dai quadranti settentrionali. In tendenza, fine settimana caratterizzato da una buona variabilità e temperature più fresche rispetto a quelle attuali.

PREVISIONE PER MERCOLEDÌ 5 OTTOBRE 2011
Stato del cielo: ovunque sereno o poco nuvoloso, con modesto sviluppo di nubi cumuliformi a ridosso dei rilievi nel pomeriggio. Nelle valli montane, possibile foschia nelle ore notturne.
Precipitazioni: assenti.
Temperature: minime e massime senza variazioni di rilievo. In pianura minime tra 13 e 16 °C, massime tra 26 e 29 °C.
Zero termico: attorno a 4000 metri.
Venti: in pianura e in montagna deboli di direzione variabile.
Altri fenomeni:

PREVISIONE PER GIOVEDÌ 6 OTTOBRE 2011
Stato del cielo: per la prima parte della giornata, ovunque sereno o poco nuvoloso. Dal pomeriggio, graduale aumento della nuvolosità a partire dalle Alpi e dai settori occidentali. In serata, ovunque da nuvoloso a molto nuvoloso con maggiore copertura sui rilievi e minore copertura sulla Pianura Orientale.
Precipitazioni: per la prima parte della giornata, ovunque assenti. Dal pomeriggio, rovesci o temporali su Alpi, Appennino, Prealpi Occidentali e Pianura adiacente: inizialmente occasionali su Appennino e Lago Maggiore, dal tardo pomeriggio-sera più probabili. In serata irregolare estensione dei fenomeni alla Pianura. Neve oltre 2800-3000 metri.
Temperature: minime stazionarie, massime in lieve diminuzione. In pianura minime intorno a 15 °C, massime intorno a 27 °C.
Zero termico: attorno a 3500 metri ma in graduale abbassamento fino a 3000 metri circa sulle Alpi in tarda serata.
Venti: in pianura inizialmente deboli tendenti a ruotare da ovest e a rinforzare in serata, su Oltrepò Pavese locali rinforzi da sud fino a moderato. In montagna inizialmente deboli occidentali tendenti a rinforzare in serata fino a forti.
Altri fenomeni:

PREVISIONE PER VENERDÌ 7 OTTOBRE 2011
Stato del cielo: nuvolosità variabile ed in rapida evoluzione. Nelle prime ore, ovunque molto nuvoloso; dal primo mattino ampie schiarite sui settori occidentali, in rapida estensione al resto della regione dalla mattinata. Maggiore persistenza di copertura nuvolosa sulla Pianura Orientale e le Alpi, altrove si tornerà a condizioni di cielo sereno o poco nuvoloso probabilmente già da mezzogiorno.
Precipitazioni: nella prima parte della giornata, moderate sparse anche a carattere di rovescio: più intense in montagna e più persistenti sui settori orientali. Per la seconda parte della giornata, ovunque assenti salvo neve portata da nord sulle creste di confine. Quota neve in abbassamento nel corso della giornata, inizialmente attorno a 2500 metri ed in tarda serata attorno a 1800 metri.
Temperature: minime in lieve aumento, massime in marcata diminuzione.
Zero termico: in rapido e continuo abbassamento nel corso della giornata. Inizialmente attorno a 3200 metri, in serata si troverà a circa 2000 metri sulle Alpi e 2500 sulla Pianura.
Venti: in pianura inizialmente moderati da ovest, con rinforzi sulla parte occidentale, tendenti a diminuire di intensità nel corso della giornata. In montagna, da moderati a forti da ovest-nordovest.
Altri fenomeni:

TENDENZA PER SABATO 8 E DOMENICA 9 OTTOBRE 2011
Sabato e domenica nuvolosità variabile con prevalenza di cielo poco nuvoloso. Precipitazioni su Pianura e Appennino assenti, sulle Prealpi poco probabili, sulle Alpi probabili sulle creste di confine. Temperature stazionarie. Venti in Pianura da deboli a moderati da ovest, in montagna forti da nord-nordovest.

Romano alle imprenditrici: porteremo il vino sui mercati esteri

Delizia enologica CAVENAGO -- Il titolo dell'incontro era a dir poco frizzante: "L'effervescenza rosa: il Ministro incontra ...

Bimbi: oltre 400 incidenti l’anno per giocattoli pericolosi

Occhio ai giocattoli pericolosi BERGAMO -- Oltre 400 incidenti l'anno provocati da giocattoli pericolosi. Sono i dati resi noti ...