iscrizionenewslettergif
Politica

Stucchi (Lega): la sinistra gioca sporco ma non incanta nessuno

Di Redazione27 settembre 2011 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Giacomo Stucchi

Giacomo Stucchi

ROMA — “La solita strategia della sinistra che mira a incunearsi nella coalizione di governo, sia con le trappole in Parlamento, sia fomentando un clima di antipolitica diretto prevalentemente contro la maggioranza, non incanta nessuno”. Così il parlamentare della Lega Nord, e Segretario dell’Ufficio di Presidenza di Montecitorio, Giacomo Stucchi, in un articolo pubblicato sul suo blog.

“Un gioco sporco – continua il parlamentare bergamasco – al quale si sono aggiunti i nuovi oppositori del Governo, ovvero i promotori del fallito voto di sfiducia del 14 dicembre 2010. Costoro, essendo a rischio di rielezione, devono per forza di cose trovare una nuova collocazione politica, altrimenti nessuno ne parla più. Sia la sinistra, sia gli alleati dell’ultima ora di Bersani e Di Pietro, sappiano però – conclude Stucchi – che gli elettori non sono ingenui e ciò che in passato ha già fallito non potrà essere riproposto come la panacea di tutti i mali”.

Mantovani (Pdl): la Minetti raccomandata? Alemanno pensi a sua moglie

Nicole Minetti in consiglio regionale MILANO -- Che nel Pdl ci sia maretta non è una novità. Il terreno di ...

Voglia di nuova Dc: Pagnoncelli, Piccinelli e la tentazione segreta

Pagnoncelli, Mantovani e Raimondi Cosa accomuna gli attuali leader dei blocchi del Pdl bergamasco che si confronteranno al congresso ...