iscrizionenewslettergif
Politica

Mantovani (Pdl): la Minetti raccomandata? Alemanno pensi a sua moglie

Di Redazione27 settembre 2011 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Nicole Minetti in consiglio regionale

Nicole Minetti in consiglio regionale

MILANO — Che nel Pdl ci sia maretta non è una novità. Il terreno di scontro stavolta si sposta sulle cosiddette “paracadutate”, che un tempo si chiamavano molto più semplicemente e efficamente “raccomandate”. Nella fattispecie l’avvenente Nicole Minetti e la moglie del sindaco di Roma Isabella Rauti.

A dar fuoco alle polveri è stato lo stesso Alemanno che in una dichiarazione pubblica ha detto che “dentro il Pdl non deve esserci più spazio per le nominate in stile Minetti”. Apriti cielo. Da Milano è partita la bordata di risposta, firmata dal coordinatore regionale lombardo Mario Mantovani. “Alemanno non è titolato a fare quelle osservazioni – argomenta – nel listino della Regione Lazio ha messo sua moglie, Isabella Rauti. Per cui stia zitto”.

“La Minetti – ha proseguito Mantovani – fa bene alla Lombardia ed è una consigliera di tutto rispetto. È laureata con il massimo dei voti al San Raffaele ed è stata scelta in Regione per le sue competenze nelle professioni della sanità”.

Sarà. Certo è che da Roma è arrivata la controreplica. E da chi poteva arrivare se non dal capogruppo del Pdl al Senato Maurizio Gasparri? “Nel Pdl ci vuole coesione non polemica – ha argomentato -, ma vorrei dire a chi ha criticato Isabella Rauti che dovrebbe prima informarsi. Isabella è nata militante della destra italiana, ha sempre svolto una coraggiosa attività politica e culturale. Se fa parte di un consiglio regionale lo deve a ciò. Con ampio merito. Quando non si conosce la storia delle persone ci vorrebbe molta più prudenza nei giudizi”. Isabella è figlia d’arte, di Pino Rauti, uno dei fondatori del Movimento Sociale. Di lauree ne ha due, in Lettere e Psicologia.

Congresso Pdl, retroscena: gli ex An in un “cul de sac”

Gallone, Corsaro e Macconi in un incontro del Pdl BERGAMO -- Mentre si cominciano a delineare gli schieramenti in vista del congresso provinciale del ...

Stucchi (Lega): la sinistra gioca sporco ma non incanta nessuno

Giacomo Stucchi ROMA -- “La solita strategia della sinistra che mira a incunearsi nella coalizione di governo, ...