iscrizionenewslettergif
Mamme e Bimbi

Combattere l’obesità con i fumetti

Di Redazione27 settembre 2011 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Braccio di ferro

Braccio di ferro

Supereroi dei fumetti, come modelli di comportamento, per stimolare e educare i più piccoli ad uno stile di vita sano, lottando dunque per tempo contro l’obesità.

L’idea dei ricercatori dell’Università di Cincinnati (Usa) è stata quella di coinvolgere i più piccini nella creazione di avventure a fumetti disegnate da loro in cui i supereroi inviano messaggi che favoriscono sani comportamenti di vita.

I personaggi dovevano poter fondere quattro comportamenti sani nelle loro vite: ovvero dedicarsi ad almeno un’ora di esercizio fisico quotidiano, consumare cinque porzioni giornaliere di frutta e verdura, assumere acqua o bevande non zuccherate anziché bibite edulcorate e non dedicare più di due ore al giorno a Tv, Internet, videogiochi e simili.

Il dottor Branscum ha commentato l’esito del lavoro spiegando che i fumetti non sono solo un mezzo di evasione, ma possono spiegare con facilità anche problemi complessi, unendo parole e immagini.

Ansia in età pediatrica: intervenire subito

Ansia Anche i bambini soffrono di ansia. L'allarme arriva da uno studio pubblicato su "European Psychopharmacology". Secondo ...

Parto: uno su 10 è a rischio

Partorire in sicurezza Garantire la sicurezza non solo in gravidanza, ma anche- e soprattutto- al momento del parto. ...