iscrizionenewslettergif
Università

I Rettori: tagli drammatici, si rischia il blocco

Di Redazione26 settembre 2011 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Il MInistro Gelmini

Il MInistro Gelmini

“Vivissima preoccupazione dell’intero sistema universitario italiano per i drammatici tagli progressivamente operati sul finanziamento ordinario”. Questo è il pensiero espresso in occasione della Conferenza dei Rettori delle Università Italiane.

Le sottrazioni, spiegano i rettori, “sono a questo punto pari al -7,48% in termini nominali rispetto al 2009, alle quali si aggiunge un ulteriore decremento pari al -5,53% previsto per l’anno 2012 che, come e’ stato rappresentato al Capo dello Stato nell’incontro tenutosi il 20 luglio u.s., de facto comportera’ il blocco di alcuni fondamentali servizi strategici forniti dal sistema delle Universita’ italiane, con danni incalcolabili per l’utenza studentesca, per l’offerta di istruzione pubblica, per la ricerca e lo sviluppo in Italia”.

“E’ giunto il momento di decidere se questo Paese – proseguono rettori – ha ancora bisogno delle proprie Universita’, e tanto piu’ in una fase di straordinaria difficolta’ per la vita nazionale nella quale la dislocazione o meno di risorse per la ricerca e l’alta formazione avra’ conseguenze decisive sul nostro futuro”.

E’ polemica su assunzione nuovi docenti

Manuela Ghizzoni E' polemica sul reclutamento dei nuovi professori associati. "Questo decreto sta impedendo alle universita' di ...

Facoltà addio, arrivano i dipartimenti

Assemblea universitaria Addio alle tradizionali facoltà a favore di nuovi dipartimenti ai quali saranno affidati i compiti ...