iscrizionenewslettergif
Politica

Martina (Pd): i piccoli comuni lasciati soli

Di Redazione22 settembre 2011 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Maurizio Martina

Maurizio Martina

BERGAMO — “La situazione segnalata dagli amministratori comunali di Corna Imagna in questi giorni rivela, ancora una volta, gli effetti negativi provocati dalla nuova normativa regionale in merito agli interventi di somma urgenza che oggi vengono sostanzialmente scaricati sulle spalle dei comuni interessati”. Lo ha detto il segretario regionale del Pd, Maurizio Martina.

“Non è pensabile che gli Enti locali, soprattutto di montagna, vengano lasciati soli e senza fondi di fronte a queste situazioni. Già mesi fa, in occasione della discussione sul bilancio del Pirellone, avevamo chiesto alla Giunta di rivedere la delibera relativa ai nuovi criteri per la somma urgenza. In particolare avevamo sollecitato modifiche ai criteri di finanziamento dei piccoli comuni sotto i 3mila abitanti per poter garantire loro assistenza e risorse economiche altrimenti impossibili da recuperare autonomamente nei bilanci locali”.

“A maggior ragione oggi ribadiamo questa convinzione presentando di nuovo una specifica mozione in Consiglio regionale nella speranza che la maggioranza, questa volta, non volti le spalle al problema” conclude il consigliere regionale.

Lorenzi (Pdl): le parole di Di Pietro sono vergognose

Enzo Lorenzi BERGAMO -- "Prima che ci scappi il morto, mandiamo a casa questo governo". Le dichiarazioni ...

Manovra, Ribolla: è stata la Lega a difendere i Comuni

Alberto Ribolla BERGAMO -- "La Lega Nord non indebolisce i Comuni. Anzi, da sempre è dalla parte ...