iscrizionenewslettergif
Politica

Voto su Milanese: e alla fine lo hanno salvato

Di Redazione22 settembre 2011 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Marco Milanese

Marco Milanese

ROMA — Quando ha visto il verdetto dell’aula ha tirato un sospiro di sollievo. Salvo per una manciata di voti: Montecitorio ha evitato l’arresto all’ex collaboratore del ministro Tremonti Marco Milanese, con soli tre voti in più rispetto a quelli che servivano.

I contrari all’arresto sono stati 312, la maggioranza richiesta era di 309. I favorevoli all’arresto si sono fermati a quota 305, che in realtà erano 306, perché il voto del vicesegretario del pd Enrico letta non è stato registrato per un errore tecnico.

La maggioranza dunque resta a galla, ma la votazione non è stata facile: sono 7, secondo i tabulati delle votazioni, i franchi tiratori che hanno votato con le opposizioni per l’arresto. Il dato emerge analizzando le presenze dell’aula: l’opposizione schierava 299 deputati, mentre i sì all’arresto sono stati 306.

I banchi della maggioranza, altro segno di disagio, non erano al completo. Mancavano otto deputati: sei del Pdl, uno della Lega, uno di Noi sud. E non tutti erano assenti giustificati.

Congresso Pdl: tramonta la candidatura di Marcello Moro

Marcello Moro BERGAMO -- Non sarà Marcello Moro il candidato che il blocco ciellino del Pdl metterà ...

Milanese, Misiani (Pd): con che faccia la Lega torna in Padania?

Antonio Misiani BERGAMO -- "Con che faccia i deputati leghisti torneranno questa sera in Padania?". Se lo ...