iscrizionenewslettergif
Politica

Congresso Pdl: tramonta la candidatura di Marcello Moro

Di Redazione22 settembre 2011 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Marcello Moro

Marcello Moro

BERGAMO — Non sarà Marcello Moro il candidato che il blocco ciellino del Pdl metterà in campo al congresso provinciale del prossimo novembre.

Da qualche giorno, nei corridoi della politica bergamasco si mormorava di una possibile candidatura dell’assessore comunale all’Innovazione. Giovane (classe 1970) ma con una consistente esperienza politica e amministrativa alle spalle, il fratello del più noto alpinista Simone Moro era stato dato come uno dei papabili sfidanti del gelminiano Enrico Piccinelli.

Dopo quella di Stefano Lorenzi, però anche la candidatura di Marcello Moro è tramontata. L’assessore comunale, da sempre esponente di Comunione Liberazione, pare non aver trovato il gradimento di tutti i ciellini che contano. Allo stesso modo, dal mondo che fa riferimento a Marco Pagnoncelli si sarebbero levate molte perplessità. Pe questo la candidatura con l’asse Raimondi-Pagnocelli-Carrara e parte di An, sarebbe stata accantonata.

Nel frattempo, sul versante opposto, quello dei gelminiani e laici, si segnalano nuovi importanti movimenti. Indiscrezioni danno in avvicinamento a Piccinelli e soci l’attuale coordinatore provinciale Carlo Saffioti e Gianni D’Aloia, il cui ragionamento politico però travalicherebbe l’attualità per guardare all’ottica 2013.

Pendolari: il Comune convoca i vertici delle Ferrovie

Un treno regionale BERGAMO -- La data non è ancora certa. Ma l'amministratore delegato di Trenitalia Mauro Moretti ...

Voto su Milanese: e alla fine lo hanno salvato

Marco Milanese ROMA -- Quando ha visto il verdetto dell'aula ha tirato un sospiro di sollievo. Salvo ...