iscrizionenewslettergif
Politica

Arresto di Milanese: oggi il voto. La Lega dirà “no”

Di Redazione22 settembre 2011 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Marco Milanese

Marco Milanese

ROMA — Prima parla Umberto Bossi e annuncia che voterà “per non far cadere il governo”. Poi interviene il capogruppo alla Camera Marco Reguzzoni che è ancora più chiaro: la Lega voterà “no” all’arresto di Marco Milanese “senza se e senza ma”. Si scioglie così, solo in tarda serata, la riserva su come si comporterà la maggioranza oggi in Aula, quando si dovrà decidere sulla richiesta di arresto per l’ex braccio destro di Giulio Tremonti avanzata dalla procura di Napoli.

Se tutti i deputati dovessero rispettare gli ordini di scuderia impartiti dai rispettivi gruppi per Milanese non dovrebbero esserci problemi. Ma il condizionale è d’obbligo visto il voto segreto. La Conferenza dei capigruppo di Montecitorio ha infatti reso ufficiale che sull’ex Gdf si deciderà nel segreto dell’urna.

Sondaggi: Berlusconi cala ancora, centrodestra sotto di 6 punti

Berlusconi, Tremonti e Bossi MILANO -- Stando ai recenti sondaggi, continua a perdere terreno Silvio Berlusconi nel gradimento degli ...

Pendolari: il Comune convoca i vertici delle Ferrovie

Un treno regionale BERGAMO -- La data non è ancora certa. Ma l'amministratore delegato di Trenitalia Mauro Moretti ...