iscrizionenewslettergif
incubatore-728x90gif
Prima periferia

Ovuli di cocaina nel corpo: arrestata nigeriana

Di Redazione21 settembre 2011 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
L'aeroporto di Orio al Serio

L'aeroporto di Orio al Serio

ORIO AL SERIO — I funzionari doganali dell’aeroporto di Orio al Serio, in collaborazione con la Guardia di Finanza, hanno sequestrato 40 ovuli di cocaina e arrestato una nigeriana in arrivo da Valencia.

La droga, 400 grammi, in tutto, era trasportata con la modalità tipica dei “Body Packers”, mediante occultamento “dentro il corpo” dalla nigeriana residente in Italia.

La donna, è stata accompagnata agli Ospedali Riuniti di Bergamo. Sottoposta a radiografia, gli esiti hanno evidenziato la presenza di corpi estranei nell’apparato digerente: i 40 ovuli contenenti cocaina, appunto. La nigeriana è stata arrestata.

Nell’ambito dei controlli finalizzati al contrasto del traffico illecito di capitali, inoltre, sempre all’aeroporto di Orio, è stato individuato un passeggero belga proveniente da Bruxelles Charleroi in possesso di valuta non dichiarata per un ammontare di 26.800 euro.

Il viaggiatore ha estinto l’illecito pagando il 5 per cento dell’importo eccedente il limite consentito di 10.000 euro, come previsto dalla normativa vigente.

Nuova offerta Ryanair: voli a 9.99 euro per novembre

Gli aerei Ryanair ORIO AL SERIO -- La compagnia irlandese low cost Ryanair ha annunciato di aver messo ...

Confindustria: assemblea nazionale in un hangar

Emma Marcegaglia ORIO AL SERIO -- Una location tutta particolare che, speriamo, sia di buon auspicio al ...