iscrizionenewslettergif
Poesie

“La rosa bianca” di Attilio Bertolucci

Di Redazione21 settembre 2011 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo

Coglierò per te
l’ultima rosa del giardino,
la rosa bianca che fiorisce
nelle prime nebbie.
Le avide api l’hanno visitata
sino a ieri,
ma è ancora così dolce
che fa tremare.
È un ritratto di te a trent’anni.
Un po’ smemorata, come tu sarai allora.

“Orribile notte d’insonnia” di Paul Verlaine

saul_endor Senza la presenza benedetta del tuo caro corpo accanto a me, senza la tua bocca ...

“Il sublime spirito” di Baruch Spinoza

turner-snowstorm-450 Il sublime spirito del mondo lo penetrò, l'infinito fu il suo principio e il suo ...