iscrizionenewslettergif
Valseriana

Valseriana: inaugurate tre piste ciclabili

Di Redazione20 settembre 2011 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Una pista ciclabile di Nembro

Una pista ciclabile di Nembro

NEMBRO — Sono state inaugurate ieri mattina tre nuove piste ciclopedonali di collegamento tra il centro dei Comuni di Pradalunga e di Nembro e le rispettive fermate del tram, lungo la linea T1 Bergamo-Albino.

Alla cerimonia sono intervenuti, in rappresentanza degli enti finanziatori: Nunziante Consiglio, presidente Teb, Silvia Lanzani, assessore alla Pianificazione territoriale della Provincia di Bergamo, Matteo Parsani, sindaco del Comune di Pradalunga, Eugenio Cavagnis, sindaco del Comune di Nembro.

Nel 2009 con l’avvio dell’esercizio tramviario, sono state realizzate da Teb lungo la tramvia le piste ciclopedonali nelle seguenti tratte: da via Martinella al confine con Torre Boldone, da via Bugattone a via Colombera (Torre Boldone), dalla fermata di Ranica a via Viandasso (Ranica). Sono in fase di realizzazione le piste ciclopedonali del tratto tra: via Borgo Palazzo e via San Fermo, da via San Fermo a via Bianzana, di competenza del Comune di Bergamo.

Completa il disegno, la pista ciclopedonale, parzialmente esistente, da via Negrisoli a Via Martinella (Bergamo).

LA PISTA CICLOPEDONALE DI PRADALUNGA — Il progetto, di interesse sovracomunale, interessa il territorio di Nembro dall’esistente fermata tramviaria “Pradalunga” fino alla esistente passerella sul fiume Serio, che conduce nel Comune di Pradalunga.
Dalla fermata tramviaria, la pista ciclopedonale supera il sottopasso dell’asse interurbano di Bergamo e prosegue seguendo l’andamento della strada privata; prosegue fiancheggiando un’area residenziale, raggiunge la Roggia Morlana e percorre di nuovo l’asse interurbano, attraversando la passerella di collegamento. Sono incluse nel progetto tutte le opere edili di predisposizione dell’impianto di illuminazione pubblica. La lunghezza totale della tratta della pista ciclopedonale è di circa m. 450.
I costi di realizzazione dell’opera, concordati tra gli enti, sono di € 137mila così finanziati: Provincia di Bergamo € 65mila, Comune di Pradalunga € 35mila, Teb € 37mila. Il Comune di Nembro si è fatto carico del reperimento delle aree e si farà carico della manutenzione della ciclovia.

LA PISTA CICLOPEDONALE DI NEMBRO — L’intervento ha interessato la realizzazione di un tratto di pista ciclopedonale, circa 440 m. che, in prossimità della fermata di Nembro Centro (attraversamento di Via Marconi), procede con una passerella sulla Roggia Seriola per poi sbucare sulla Via Valserio, andando così a collegarsi con la fermata Nembro Camozzi. La lunghezza totale è di circa m. 440. Inoltre, sono state riqualificate le aree di pertinenza del fabbricato della Stazione di Nembro della Ex Ferrovia della Valle Seriana e installato un portabiciclette coperto (velo stazione) nello spazio attiguo.

I costi di realizzazione dell’opera di circa € 240mila, sono a carico di TEB e comprensivi dei costi di realizzazione di opere propedeutiche alla passerella sulla roggia Seriola, circa € 60mila, realizzate contemporaneamente alla linea tramviaria. L’Amministrazione Comunale di Nembro si è assunta l’onere di stazione appaltante, direzione dei lavori e contabilità dell’intera opera tramite l’ufficio tecnico comunale.

Ripara la tapparella: anziano precipita dal secondo piano

L'ambulanza CLUSONE -- Un volo da 7 metri d'altezza. E' stata una fine assurda quella di ...

Cementificio di Alzano: recupero più vicino

L'ex cementificio di Alzano Lombardo ALZANO -- Su proposta dell'assessore provinciale alla Pianificazione territoriale, Silvia Lanzani, la giunta di via ...