iscrizionenewslettergif
Primo Piano

Taglio sul rating: S&P vede nero per l’Italia

Di Redazione20 settembre 2011 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Previsioni fosche per il nostro paese

Previsioni fosche per il nostro paese

NEW YORK, Usa — L’agenzia internazionale di rating finanziario Standard and Poor’s ha deciso di tagliare la classe del debito italiano, portandolo da A+ ad A. La situazione politica e la fragilità della coalizione di governo in Italia “limita la capacita’ di risposta dello Stato nell’affrontare la crisi, così come la debolezza della crescita economica” afferma Standard and Poor’s, che ha deciso di tagliare il rating sulla capacità di ripagare il debito pubblico da parte del nostro Paese.

“A nostro parere una crescita economica più debole probabilmente limiterà l’efficacia del programma di consolidamento del bilancio in Italia” afferma Standard and Poor’s, sottolineando come siano state state riviste la previsioni sul debito pubblico italiano, il cui picco è previsto ora più in là nel tempo e ad un livello più elevato rispetto alle precedenti aspettative.

L’agenzia di rating sostiene come “le prospettive di crecita economica dell’Italia si stanno indebolendo. E ci aspettiamo – prosegue il rapporto – che la fragile coalizione di governo e le differenze politiche all’interno del Parlamento comntinueranno a limitare la capacità del governo di rispondere in maniera decisa alle sfide macroeconomiche interne ed esterne”.

Per Standard and Poor’s gli obiettivi di bilancio fissati nella manovra di bilancio del governo italiano, a partire dai 60 miliardi di risparmi, sono “difficili da raggiungere”.

Tg1 sotto il 20 per cento: bufera su Minzolini

Augusto Minzolini ROMA -- Certo la direzione del Tg1 di Augusto Minzolini non sarà ricordata per gli ...

Programma copiato: la Bbc accusa Mediaset

Barbara D'Urso ROMA -- Sta suscitando polemiche a non finire il nuovo programma di Barbara d'Urso "Bailà" ...