iscrizionenewslettergif
Salute

Cancro ovaio: la cura arriva dal mare

Di Redazione19 settembre 2011 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Cancro ovaio

Cancro ovaio

Presentati a Milano nel corso del 17º Congresso della Società Europea di Oncologia Ginecologica i risultati di uno studio che confermano l’efficacia della trabectedina nel trattamento del tumore all’ovaio.

Si tratta di un principio attivo ricavato da un organismo marino caraibico (la Ecteinascidia turbinata) la cui sperimentazione di fase III ha mostrato risultati eccellenti.

Il principio sarebbe in grado di allungare di sei mesi la sopravvivenza globale delle pazienti affette da cancro alle ovaie.

Uffici colorati, meno assenteismo

Benessere anche in ufficio Per migliorare le prestazioni sul lavoro e ridurre l'assenteismo occorre sfruttare le potenzialità dei colori. Lo ...

Malaria: progressi nel vaccino

Malaria Ancora nuovi progressi nella messa a punto di un vaccino contro la malaria. Lo annuncia ...