iscrizionenewslettergif
Editoriali Politica

La sottile differenza fra Bersani e Crozza

Di Redazione14 settembre 2011 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Pierluigi Bersani

Pierluigi Bersani

Venghino signori venghino, oggi si recita! Vedendo il teatrino della politica agitarsi intorno alla manovrina di una cosa gli italiani potranno essere certi, che il Pd ha perso una occasione storica: quella di dimostrare di potersi candidare a forza di governo.

Perché alla fine, bella o brutta, pasticciata o no, coraggiosa o meno, il governo in carica una manovra da 45 miliardi di Euro (che si leggono come 90mila miliardi di lire), quindi non proprio una passeggiata, l’ha messa assieme.

Quello che ci si sarebbe aspettati da una forza di opposizione degna di questo nome sarebbe stata una proposta di contro-manovra, seria e possibile, sottoposta agli italiani ai quali avrebbero dovuto dimostrare di essere pronti.

E invece niente, questo Pd che dopo avere dimostrato che per vincere alle amministrative deve perdere (alle primarie) consegnando a Vendola le città e ricavandone ditate negli occhi, oggi una volta di più dimostra la sua totale immaturità politica.

E una volta di più Bersani diventa sempre più indistinguibile dalla sua macchietta, quella che gli fa Crozza, con una differenza, che almeno il cabaret di Crozza è lucido, geniale e divertente.

Bersani no. Fa un cabaret, spento e ritrito, che diverte solo lui. Ma l’indole continua a manifestarsi.

Non stiamo sentendo uscire dalla bocca del leader del Pd una sola espressione di politica seria. Cabaret sì, tanto. Solo che di questi tempi c’è poco da ridere. Lavorare magari sì, ma lavorare stanca…

Camillo Flammarion

Retroscena: Pdl e Udc, prove tecniche di Partito Popolare

Alfano e Casini BERGAMO -- Diversi analisti sostengono, a ragion veduta, che il Pdl, così com'é, sia destinato ...

Trasporto pubblico, Misiani: la ribellione di Ceci è stupefacente

Antonio Misiani BERGAMO -- "La presa di posizione del vicesindaco del Comune di Bergamo, avv. Ceci - ...