iscrizionenewslettergif
Politica

La Lega voterà “no” all’arresto di Milanese

Di Redazione14 settembre 2011 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Marco Milanese

Marco Milanese

ROMA — Nonostante le forti perplessità dei maroniani, alla fine il capo Umberto Bossi ha deciso che la Lega voterà “no” all’arresto del consulente speciale del ministro Tremonti, Marco Milanese.

L’Aula della Camera si esprimerà sulla richiesta di arresto nei confronti del deputato del Pdl giovedì 22 settembre alle 12. Il dibattito partirà dale 10:30. Lo ha deciso la conferenza dei capigruppo di Montecitorio.

La Giunta per le autorizzazioni della Camera voterà sull’arresto di Marco Milanese (Pdl) stamattina alle 9,15. Già nel pomeriggio, a partire dalle 16,30, sono in programma le dichiarazioni di voto.

La Lega in Giunta per le autorizzazioni della Camera voterà contro l’arresto di Marco Milanese. Lo ha annunciato il componente leghista della Giunta Luca Paolini nella sua dichiarazione di voto.

“A me non piace fare arrestare la gente” ha detto Bossi ai cronisti che gli chiedevano della decisione del Carroccio di votare contro la richiesta di arresto per Marco Milanese in Giunta per le autorizzazioni, dopo che le opposizioni hanno accusato i lumbard di avere abbandonato la battaglia per la legalità.

Il Pdl presenta la nuova legge sui parchi

Carlo Saffioti BERGAMO -- Il 4 agosto scorso è stata approvata la nuova legge regionale sui parchi, ...

I magistrati: Berlusconi venga da noi o andremo a prenderlo

Silvio Berlusconi NAPOLI -- Venga in procura per essere interrogato o andremo a prenderlo. E' questo l'ultimatum ...