iscrizionenewslettergif
Fotonotizie

Imprese artigiane nella rete europea

Di Redazione13 settembre 2011 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo

BERGAMO — Pianificare ed organizzare scambi di esperienze e conoscenze imprenditoriali e formative con altri Paesi europei nell’ambito dei progetti Leonardo. Questo l’obiettivo del meeting a valenza nazionale tra i partner italiani del progetto Exope 2, che si sono incontrati lo scorso 8 settembre nella sede dell’Associazione Artigiani – Confartigianato di Bergamo, per concordare le fasi organizzative delle iniziative di mobilità ed individuarne i destinatari.

Otto le organizzazioni e le scuole professionali coinvolte nel progetto che si svilupperà nel periodo 2011-2012: oltre all’Associazione, capofila dell’iniziativa, il Patronato San Vincenzo di Bergamo, Confartigianato Lodi, Confartigianato Terni, I.S.I.S (Istituto Statale Istruzione Superiore) di Osimo Castelfidardo, Confartigianato Ancona, Unione Artigiani Sondrio e Confartigianato Lombardia – Elfi.

L’incontro è stato anche occasione per presentare la piattaforma Euroapprenticeship, finanziata dall’Unione Europea tramite la sua Direzione Generale Formazione e Cultura, sulla quale i cittadini interessati possono trovare informazioni relative a soggiorni per studio e lavoro in ogni Paese europeo. La piattaforma, disponibile all’indirizzo http://www.euroapprenticeship.eu/en/home.html, offre inoltre la possibilità di reperire dati riguardanti i partner che possono ospitare od inviare ragazzi in stage in altri Paesi membri.

E proprio per favorire gli scambi dell’artigianato in Europa, anche i partner del progetto Exope 2 saranno annoverati sulla piattaforma come facilitatori delle relazioni tra i giovani, le scuole e le imprese.

On the road: il sorriso delle agenti in erba

ontheroadDopo la prima “Notte On The Road”, svoltasi sulle strade della Val Seriana tra sabato ...

Come comunicano gli adolescenti: studio in Bergamasca

relatori001BERGAMO -- Il convegno e la pubblicazione del volume “Adolescenti tra piazze reali e piazze ...