iscrizionenewslettergif
incubatore-728x90gif
Politica

Pdl, giunta semideserta: brutto segnale per Saffioti

Di Redazione9 settembre 2011 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Il coordinatore provinciale del Pdl Carlo Saffioti

Il coordinatore provinciale del Pdl Carlo Saffioti

BERGAMO — Se si sia trattato di un chiaro segno di dissenso non lo sapremo mai. Ma di certo non è un bel segnale quando la seduta di giunta di un partito, nella fattispecie quella del Pdl di Bergamo, va semideserta.

All’appuntamento di ieri sera alle 19, in via Frizzoni, erano presenti 6 persone su 15. Nell’aula della sede del Pdl c’erano solo il coordinatore provinciale Carlo Saffioti e il suo vice Pietro Macconi, il segretario amministrativo Matteo Oriani, nonché Daniele Zucchinali, Enzo Sirleto e l’esponente di Cl Demetrio Cerea.

Assenti dunque, i due terzi del partito. E dal momento che la politica è fatta anche di gesti simbolici, è evidente che la defezione di massa non può essere casuale. Delle due l’una: o il resto del partito si è dissolto nel nulla, oppure è un messaggio chiaro al coordinatore provinciale dopo le turbolenze, sempre più intense, degli ultimi mesi.

Buttiglione: salvacondotto per Berlusconi se esce di scena

Rocco Buttiglione ROMA -- "Berlusconi passi la mano, lasci la guida del governo e i suoi processi ...

Vandalo danneggia statua della Lega

Alberto da Giussano ALBANO SANT'ALESSANDRO -- “Siamo di fronte all’ennesimo atto vandalico messo in atto da chi la ...