iscrizionenewslettergif
Primo Piano

Pensionato nascondeva 4 milioni di euro in Svizzera

Di Redazione8 settembre 2011 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Il caveau di una banca

Il caveau di una banca

PARMA — Dichiarava al fisco un reddito di 56mila euro l’anno. Ma su un conto segreto in Svizzera aveva 4 milioni di euro. L’agenzia delle Entrate di Parma ha scoperto il tesoro nascosto di un pensionato di Parma. Le indagini hanno permesso al Fisco di incassare circa 800mila euro, già pagati dal contribuente.

La posizione “sospetta” del pensionato è stata scoperta grazie a un controllo della Guardia di Finanza sui capitali detenuti all’estero. Secondo il Fisco, il pensionato non si era mai preoccupato di dichiarare l’ingente somma, frutto di investimenti familiari.

L’Agenzia ha così potuto applicare la presunzione contenuta nel Decreto Legge 78/2009, secondo cui gli investimenti e le attività di natura finanziaria detenute nei paesi a regime fiscale privilegiato si considerano come “redditi sottratti ad imposizione”, salvo prova contraria.

All’inizio, l’uomo ha sostenuto di “non essere a conoscenza” di un conto a lui intestato. Poi davanti alla documentazione bancaria ha dovuto ammettere. Il pensionato ha dovuto pagare 420mila euro tra imposte e interessi, più 360mila euro di sanzioni.

Vasco Rossi: non ho un tumore ma un batterio killer

Vasco Rossi BOLOGNA -- "Io non ho nessun tumore, sia chiaro. Ho un'infezione di un batterio killer, ...

Non fa sesso con la moglie: condannato a pagare 10mila euro

Divorzio in arrivo AIX EN PROVENCE, Francia -- E' stato condannato a pagare 10mila euro di risarcimento alla ...