iscrizionenewslettergif
incubatore-728x90gif
Bergamo

Nordafricano aggredisce una donna: salvata da due boliviani

Di Redazione7 settembre 2011 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
La polizia

La polizia

BERGAMO — Senza l’intervento di due boliviani l’avrebbe vista davvero brutta la 33enne che venerdì pomeriggio è stata aggredita da un nordafricano nella zona di via Bono a Bergamo.

La donna stava raggiungendo la sua macchina parcheggiata in via David, quando il malintenzionato l’ha colta alle spalle, minacciandola con una siringa. La scena è stata vista da una coppia di boliviani che passava in auto.

I due, un ragazzo di 21 anni e una ragazza di 29, sono subito intervenuti hanno messo in fuga l’aggressore, prestando soccorso alla donna vittima dello scippo.

Grazie alle descrizioni fornite gli agenti della polizia hanno rintracciato nel pomeriggio l’aggressore. Si tratta di un tunisino di 39 anni, clandestino e senza fissa dimora, con precedenti per spaccio.

Sottoposto a fermo, il giudice per le indagini preliminari lo ha scarcerato per mancanza di gravi indizi di colpevolezza. Ma sono iniziate le pratiche per la sua espulsione dall’Italia.

Autostrada: da Bergamo quasi 11 milioni d’ingressi l’anno

L'autostrada A4 BERGAMO -- Sono cresciuti di circa mezzo milione in 5 anni i transiti al casello ...

Previsioni weekend: sabato bello, domenica incerto

Previsto bel tempo per sabato BERGAMO -- Oggi correnti occidentali più miti in quota riportano tempo stabile. Domani la nostra ...