iscrizionenewslettergif
Primo Piano

Russo compra un atollo per far tornare gli zar

Di Redazione6 settembre 2011 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Un atollo

Un atollo

ISOLE COOK — Si è comprato un atollo nell’arcipelago delle Cook, in pieno Oceano Pacifico, con l’intento di far rinascere l’impero russo. E’ il progetto dell’ex deputato ed ora uomo d’affari russo, Anton Bakov, 45 anni.

L’atollo, grande 168 ettari, poco più del leggendario Gorki Park, disabitato e spesso sommerso dalle onde del pacifico, è stato intitolato al generalissimo Suvorov, principe d’Italia, come riferisce oggi il quotidiano Izvestia.

Bakov, ex politologo e deputato dell’Unione delle forze di destra dal 2003 al 2007, si è lanciato nell’avventura con altri cinque amici: lui è stato eletto premier, i suoi compagni ministri, tutti insieme invece hanno approvato una ‘Carta’ fondata sulla monarchia costituzionale, erede dell’impero zarista di Pietro il Grande.

Lo zar non potrà essere che un suo discendente. Il nuovo Stato ha già il suo stemma, che stranamente recupera l’aquile bicipite imperiale con tra gli artigli falce e martello, simbolo del successivo “impero” sovietico.

E’ già stato emesso il primo passaporto elettronico. Per diventare cittadini del nuovo impero russo basta fare richiesta, come invita il sito “istituzionale”, che ha anche un video promozionale sotto l’autoironico titolo “L’impero russo o la Sharm el sheikh russa”.

Evasione fiscale: ecco come si combatte in Usa, Germania e Cina

La Guardia di finanza BERGAMO -- L'evasione fiscale. E' questo la questione di fondo del nostro paese. E mentre ...

Vasco Rossi: non ho un tumore ma un batterio killer

Vasco Rossi BOLOGNA -- "Io non ho nessun tumore, sia chiaro. Ho un'infezione di un batterio killer, ...