iscrizionenewslettergif
Salute

Flora batterica: tutto dipende dalla dieta

Di Redazione6 settembre 2011 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Dieta ricca di fibre

Dieta ricca di fibre

La dieta quotidiana è in grado di modificare la composizione della flore batterica intestinale. Lo rivela uno studio condotto presso l’Università della Pennsylvania.

Per sviluppare la ricerca, gli studiosi hanno isolato il DNA dei batteri presenti in ogni campione fecale e hanno scoperto una diversa popolazione batterica in chi optava per una dieta ricca di grassi e proteine, rispetto a chi consumava soprattutto fibre e carboidrati.

Le caratteristiche della flora batterica intestinale possono influenzare sviluppo e decorso di alcune patologie come obesità e patologie infiammatorie a carico di intestino e cancro del colon. I tipi di batteri caratterizzanti la flora batterica intestinale variano al variare della dieta normalmente seguita.

Tumore colon: benefici dalla cipolla

Cipolla Contro il tumore al colon, un aiuto dalla natura. Secondo uno studio pubblicato su "Plant ...

Diabete: la cura è nello stile di vita

Diabete. test della glicemia Obesità, fumo e alcool predispongono allo sviluppo di diabete di tipo 2. Infatti, riduce i ...