iscrizionenewslettergif
Bergamo

Yara, il magistrato: centinaia di spunti su cui investigare

Di Redazione5 settembre 2011 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Il pubblico ministero Letizia Ruggeri

Il pubblico ministero Letizia Ruggeri

BERGAMO — “Ci sono centinaia di spunti investigativi su cui lavorare”. Lo ha detto in un’intervista a Telelombardia Letizia Ruggeri, il pubblico ministero di Bergamo che indaga sul caso di Yara Gambirasio.

E’ tutt’altro che archiviata dunque  l’indagine sulla morte della ragazzina di Brembate. Certo gli inquirenti non hanno ancora una pista precisa ma i riscontri da analizzare basate quasi esclusivamente sui reperti scientifici “comportano tempi lunghi” ha detto il magistrato.

Tuttavia le analisi scientifiche sui reperti non si fermano, anzi. Esperti del team di patologia legale della dottoressa Cattaneo e del Ris di Parma stanno continuando ad analizzare i vestiti della ragazzina in cerca di tracce preziose. “Li stanno analizzando millimetro per millimetro” ha detto la Ruggeri.

Favorevole o contrario alla pubblicazione del tuo reddito online? VOTA

Vota il sondaggio su Bergamosera BERGAMO -- A pensare per primo a questo provvedimento fu il ministro delle Finanze Vincenzo ...

Scontro fra mezzi pesanti in autostrada: code di chilometri

L'autostrada BERGAMO -- Lunghe code questa mattina e nel primo pomeriggio nel tratto autostradale della A4 ...