iscrizionenewslettergif
Politica

Romano (Pid): no allo Stato di polizia tributaria

Di Redazione5 settembre 2011 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Il segretario nazionale del Pid Saverio Romano

Il segretario nazionale del Pid Saverio Romano

SULMONTE, Avellino — Un partito di centro, sul modello cristiano democratico, che raccolga tutti i moderati scontenti della situazione attuale. E’ ambizioso l’obiettivo palesato dal Pid (Popolari per l’Italia di domani) alla festa nazionale del partito che si è tenuta sabato scorso a Sulmonte, in provincia di Avellino.

A fare gli onori di casa, il ministro dell’Agricoltura Saverio Romana, segretario nazionale del partito. Al centro della convention, a cui hanno partecipato anche il ministro Mariastella Gelmini e il coordinatore nazionale del Pdl Angelino Alfano, ovviamente i temi di politica economica.

“La delega fiscale sarà il vero terreno di battaglia – ha detto Romano – e su questa faremo una battaglia durissima”. Quanto al contrasto all’evasione fiscale, secondo il Pid “non è mandando a casa la Guardia di finanza ma educando i nostri cittadini attraverso deduzioni, detrazioni e controlli attraverso chi si rifiuta di fare lo scontrino che si fa la vera lotta”. “I nostri criteri – ha aggiunto il ministro – non possono essere quelli della Unione Sovietica. No allo stato di polizia tributaria”.

Quanto ai rapporti con gli alleati, il partito di centro ha le idee chiare. Stop allo strapotere della Lega: “Non mi fa piacere la golden share della Lega su questo governo. Dopo la manovra, si cambia registro” ha concluso Romano.

Tarantini, spunta la pista bergamasca

Gianpaolo Tarantini seguito dal suo avvocato BERGAMO -- Spunta anche una pista bergamasca nelle intercettazioni telefoniche di Gianpaolo Tarantini, l'imprenditore barese ...

Pdl, l’ascesa di Formigoni altera gli equilibri in Bergamasca

Marco Pagnoncelli, Mario Mantovani e Marcello Raimondi BERGAMO -- Un nuovo asse, Casini-Formigoni-Lupi e Alfano che magari in futuro prenda il nome, ...