iscrizionenewslettergif
Valbrembana

Moto prova il circuito mentre è chiuso e uccide altro motociclista

Di Redazione3 settembre 2011 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
I medici del 118

I medici del 118

ONETA — Un’assurda imprudenza. E quella che si preparava ad essere un fine settimana di sport si è trasformato in una giornata di lutto. Venerdì pomeriggio, lungo la provinciale della Val del Riso, due motociclisti si sono scontrati. Uno è morto, l’altro è in gravissime condizioni.

L’incidente è avvenuto tra Oneta e Zambla Alta. Sulla strada si stavano allestendo i preparativi per il Memorial Fausto Duci, gara motociclistica di velocità in salita, programmata per sabato e domenica.

In quel momento, alle 17.30 circa, il percorso non era ancora stato aperto. Tuttavia un 36enne di Mariano Comense, a bordo della sua motocicletta iscritta alla gara, ha deciso di provare lo stesso il tracciato in senso inverso.

Velocissimo, ha disceso tornanti e rettifili con la moto da gara quando, all’improvviso, al chilometro 40, si è trovato davanti la due ruote di un ragazzo toscano di 21 anni che nulla aveva a che vedere con la competizione.

L’impatto è stato violentissimo. Ad avere la peggio è stato il più giovane. Inutili i tentativi di soccorso. Sul posto è stato inviati un’ambulanza e un elicottero del 118 ma il poveretto è spirato poco dopo le ferite riportate.

Il 36enne corridore, invece, è stato ricoverato in gravi condizioni agli Ospedali Riuniti di Bergamo.

Diga di Fregabolgia: operaio cade da un ponteggio

L'elicottero di soccorso CARONA -- E' caduto dai ponteggi sui cui lavorava, alla palazzina Enel presso la diga ...

Diga di Fregabolgia: morto l’operaio caduto dal ponteggio

L'elicottero di soccorso BERGAMO -- Non ce l'ha fatta l'operaio caduto giovedì scorso da un ponteggio nella zona ...