iscrizionenewslettergif
Primo Piano

Vasco Rossi: se avessi un cancro sarei ai Caraibi

Di Redazione31 agosto 2011 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Vasco Rossi

Vasco Rossi

BOLOGNA — “Se avessi avuto un cancro non mi sarei curato. Antidolorifici e Caraibi, ecco quello che avrei fatto. Perché non voglio soffrire, voglio morire allegro”. Lo ha detto Vasco Rossi in un’intervista esclusiva che uscirà su Vanity Fair, anticipata sul sito internet del periodico.

Vasco Rossi è stato di nuovo ricoverato in una clinica privata di Bologna, e fermato per due mesi dai medici. Costretto a rinviare i quattro concerti finali del suo tour, il rocker ha parlato per la prima volta dei suoi problemi di salute: “Ho preso parecchio cortisone e per un bel po’ – racconta nell’anticipazione online – Avevo scoperto che faceva molto bene alla voce. E ti tiene su. Non pensavo che avesse effetti collaterali”.

Choc in Russia: cannibale attira un gay e lo mangia

Murmansk SANPIETROBURGO, Russia -- Un giovane russo è stato arrestato dalla polizia di Murmansk con l'accusa ...

Pedofilia, proposta choc di don Mazzi: chiudere i seminari

Don Mazzi PESARO -- "Le risposte della Chiesa in merito ai casi di pedofilia che sono emersi ...