iscrizionenewslettergif
Politica

Manovra: salve le pensioni, Bossi vuole superprelievo sopra i 200mila

Di Redazione31 agosto 2011 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Umberto Bossi

Umberto Bossi

ROMA — Nuovo dietrofront sulla manovra economica. Dopo le forti pressioni esercitate dalla Lega, salta la norma che escludeva la laurea e la leva militare dal calcolo delle pensioni di attualità. E ora l’obiettivo del partito di Bossi è quello di introdurre nella manovra un superprelievo per i redditi al di sopra dei 200mila euro.

Per trovare i soldi necessari a sostenere la manovra finanziaria di riassetto dei conti del paese, Bossi vuole colpire i redditi più alti e resta fermissimo sulla riduzione ai tagli agli enti locali e sul no all’aumento dell’Iva.

Con il taglio della misura sulle pensioni, il problema ora è trovare 5 miliardi di euro che mancherebbero al saldo della manovra. Nel frattempo l’Unione Europea preme e “consiglia” all’Italia di mettere in atto misure per la crescita economica e rispettare comunque gli obiettivi su cui si è impegnata.

Manovra economica, ecco tutti i punti

Giulio Tremonti ROMA -- I rumors dai corridoi del potere dicono che la manovra che il governo ...

Pdl: Redondi si dimette, Monticelli in consiglio provinciale

Adriano Monticelli BERGAMO -- Il Pdl così com'é non gli piace più, né a livello nazionale né ...