iscrizionenewslettergif
Bergamo

Sfonda vetrina di Tezenis: ladro lascia impronta di sangue

Di Redazione25 agosto 2011 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Un negozio Tezenis

Un negozio Tezenis

BERGAMO — Il bottino non è stato elevatissimo. Ma è la temerarietà dei banditi a fare impressione. Ieri notte, i soliti ignoti hanno effettuato una spaccata in pieno centro città, in una zona controllata a vista dalle telecamere, al negozio di abbigliamento intimo Tezenis di via XX Settembre.

I ladri hanno mandato in frantumi la vetrata con una mazza. Nell’operazione uno dei malviventi è rimasto ferito. I carabinieri hanno trovato la sua maglietta insanguinata nel negozio. Verrà sottoposta ai rilievi del caso.

I malvivente sono riusciti comunque a rubare 160 euro che erano nella cassa e capi di biancheria intima per circa 500 euro.

Nessuno pare aver sentito nulla. A lanciare l’allarme sono stati i dipendenti del negozio, la mattina dopo.

Truffa alle assicurazioni: 30 africani indagati

La polizia in azione BERGAMO -- Il capo della banda era a Bergamo. Si trattava di un ghanese di ...

Malore in vacanza: muore l’avvocato Pellegrini

Il tribunale di Bergamo BERGAMO -- Alla sua professione di avvocato univa una molteplicità d'interessi - dall'arte alla musica ...