iscrizionenewslettergif
Italia

Bimbo morso da vipera: l’ospedale non ha il siero

Di Redazione24 agosto 2011 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Una vipera

Una vipera

BRINDISI — Ha rischiato la vita il bimbo di 7 anni barese morso lunedì da una vipera durante una vacanza ad Ostuni. L’ospedale in cui è stato portato non aveva il siero antiofidico.

Il morso è avvenuto durante un’escursione nel bosco. Il piccolo ha sentito come una puntura sul braccio, poi sono comparsi gli inconfondibili puntini rossi lasciati dai denti veleniferi, che cominciavano a presentare tumefazione nell’area circostante.

La corsa all’ospedale Perrino di Brindisi e la doccia fredda: la struttura non aveva il siero antivipera. Per salvarlo la polizia stradale ha organizzato in fretta una staffetta da Foggia per recapitare d’urgenza il farmaco. Il piccolo paziente è ora fuori pericolo.

Melania, Parolisi resta in carcere

Salvatore Parolisi TERAMO -- Potrebbe inquinare le prove. Per questo i giudici del tribunale del Riesame di ...

Disoccupazione giovanile: Italia prima in Europa

Dati allarmanti sulla disoccupazione giovanile ROMA -- L'Italia fa segnare un triste record in Europa: quello della disoccupazione giovanile. Secondo ...