iscrizionenewslettergif
Sport

Scommesse: Manfredini assolto, -6 per l’Atalanta

Di Redazione20 agosto 2011 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Thomas Manfredini

Thomas Manfredini

BERGAMO — E alla fine si salvò solo Manfredini. Il processo d’appello sul calcioscommesse che si è tenuto ieri a Roma è giunto alla seconda sentenza. Il verdetto conferma in pieno le condanne in primo grado all’Atalanta (6 punti di penalizzazione in serie A) e a Cristiano Doni (3 anni e mezzo di squalifica).

Manfredini prosciolto. Solo che i due punti di sconto all’Atalanta previsti per la sua assoluzione non ci sono stati. L’anomalia emerge leggendo la sentenza emessa della Corte di Giustizia Federale. In sostanza si assolve il difensore per non aver commesso l’illecito (in Ascoli-Atalanta del 12 marzo 2011), ma si rigetta il ricorso dell’Atalanta per i reati attribuiti a Doni e allo stesso Manfredini.

La società nerazzurra resta dunque deferita per responsabilità oggettiva e presunta e per ora partirà con un handicap di 6 punti nel prossimo campionato di seria A.

Doni scrive ai tifosi: non voglio pagare per colpe di altri

Cristiano Doni BERGAMO -- Dopo la sentenza, amarissima anche se di primo grado, che lo ha condannato ...

L’Atalanta ribadisce: condannati sulle chiacchiere

Antonio Percassi BERGAMO -- "L'Atalanta BC, letto il dispositivo della sentenza della Corte di Giustizia, non può ...