iscrizionenewslettergif
Isola

Yara, consegnata la relazione sull’autopsia

Di Redazione11 agosto 2011 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Cristina Cattaneo durante un sopralluogo a Chignolo

Cristina Cattaneo durante un sopralluogo a Chignolo

BERGAMO — E’ arrivata finalmente in procura la relazione dell’anatomopatologa Cristina Cattaneo sull’autopsia realizzata sul cadavere di Yara Gambirasio. Il documento, molto corposo, è ora a disposizione dei magistrati che indagano sul caso della ragazzina di Brembate Sopra.

Top secret il contenuto. Il magistrato titolare delle indagini, Letizia Ruggeri, nei giorni scorsi ha detto che non sono previste conferenze stampa per divulgare il contenuto della relazione, dal momento che le indagini sono ancora in corso. Secondo quanto trapelato, Yara sarebbe morta di stenti, dopo essere stata abbandonata nel campo di Chignolo ferita.

Nella sua relazione la Cattaneo ha analizzato le cause, le modalità, i tempi della morte della ragazzina. E già ieri pomeriggio è stato convocato un vertice in procura a cui hanno preso parte il pm Ruggeri, il procuratore aggiunto Massimo Meroni, gli investigatori dello Sco (il Servizio centrale operativo della polizia), la polizia scientifica di Milano, la squadra mobile di Bergamo e carabinieri del Ros (Raggruppamento operazioni speciali). Dalla relazione emergerebbe che Yara è morta di stenti e freddo, dopo essere stata abbandonata feri

Yara, la lettera anonima imbucata all’aeroporto di Genova

Il funerale di Yara Gambirasio BERGAMO -- La lettera anonima inviata dal sedicente assassino di Yara a L'Eco di Bergamo ...

Salta nudo sui cofani delle auto: notte folle di un senegalese

L'intervento dei carabinieri CAPRIATE -- Quando l'hanno visto non credevano ai loro occhi. Un senegalese, alto due metri, ...