iscrizionenewslettergif
Politica

Uniacque, Milesi attacca: compensi inaccettabili

Di Redazione4 agosto 2011 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Vittorio Milesi

Vittorio Milesi

BERGAMO — La battaglia sulle nomine e i compensi dentro la società Uniacque approderà in consiglio provinciale. Il capogruppo della Lista Bettoni Vittorio Milesi ha presentato infatti un’interpellanza riguardante i compensi attribuiti al nuovo consiglio d’amministrazione presieduto da Gianni D’Aloia e agli amministratori delle società pubbliche.

“Compensi anche elevati che risultano spesso sproporzionati e inaccettabili rispetto all’impegno e al tempo dedicato per la gestione delle società” li definisce senza mezzi termini Milesi.
Leggi l’interpellanza su Uniacque

Stucchi: crisi, contesto internazionale difficile per chiunque

Giacomo Stucchi BERGAMO -- "La crisi di affidabilità dell’economia americana, la cui credibilità (pur con l’accordo politico ...

Uniacque: dopo le polemiche compensi tagliati del 10 per cento

Gianni D'Aloia con il coordinatore del Pdl Carlo Saffioti BERGAMO -- Dopo le polemiche, tutt'altro che sopite, dei giorni scorsi, la società Uniacque ha ...