iscrizionenewslettergif
Italia

Melania, la procura: niente movente passionale, Parolisi nasconde un segreto

Di Redazione3 agosto 2011 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Salvatore Parolisi

Salvatore Parolisi

TERAMO — C’è un elemento importante, importantissimo che la Procura di Teramo, nella seconda richiesta di custodia cautelare per Salvatore Parolisi, ha sottolineato: il movente del delitto di Melania Rea non è passionale, ma dietro all’omicidio ci sarebbe un segreto ancora nascosto dal caporalmaggiore dell’esercito.

Un segreto che, secondo gli inquirenti, è nascosto nella caserma del 235°esimo Rav Piceno, dove Parolisi lavorava come istruttore di giovani reclute. E che la moglie avrebbe fatalmente scoperto.

Secondo quanto scrive il giudice per le indagini preliminari Giovanni Cirillo “può essere ipotizzato che la moglie avesse scoperto qualcosa di assai più grave del tradimento, o anche solo di torbido. Occorrerebbe approfondire i rapporti interni alla caserma, gli eventuali giri di droga, le altre relazioni extraconiugali…”.

In 185 pagine di ordinanza, meditata e scritta in soli tre giorni, il magistrato abruzzese non ha dubbi che ad uccidere sia stato Parolisi in un momento di particolare debolezza della moglie, ovvero quando non poteva fuggire, prigioniera dei suoi pantaloni abbassati, e di averne pure “deturpato il cadavere”. Le accuse formulate, se confermate, portano a una sola condanna: l’ergastolo.

La situazione con Ludovica, sempre secondo il magistrato, faceva in realtà comodo a Parolisi. “Di fatto – sostiene il giudice – la situazione nella quale versava, pareva andargli benissimo. Famiglia e distrazione. Pazienza se a Ludovica tutto ciò non andava bene. Se ne sarebbe fatta una ragione. Lui l’avrebbe convinta ogni volta a non andarsene”. La ragione del gesto estremo dev’essere piuttosto ricercata in ciò che Melania avrebbe scoperto quando “lo seguiva, lo controllava, non poche volte lo aveva persino pedinato”. Forse dietro il delitto si nasconde qualcosa di più alto, riguardante la sicurezza militare o di sessualmente compromettente dal punto di vista dell’immagine virile del caporalmaggiore.

Melania, una donna le avrebbe sfilato l’anello di fidanzamento

Melania Rea TERAMO -- Dopo la foto che potrebbe dimostrare la presenza di Salvatore a Colle San ...

Melania, il segreto rimane celato: Parolisi non parla

Salvatore Parolisi TERAMO -- Si avvarrà della facoltà di non rispondere Salvatore Parolisi, in carcere per omicidio ...