iscrizionenewslettergif
Provincia

Senegalese rapina una disabile sul treno: arrestato

Di Redazione1 agosto 2011 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
La stazione di Cisano Bergamasco

La stazione di Cisano Bergamasco

CISANO BERGAMASCO — Non c’è mai fine al peggio. Un pregiudicato senegalese ha rapinato una disabile in treno e, convinto di averla fatta franca, è sceso dal convoglio col bottino in mano. Ma la donna è riuscita a dare l’allarme e l’africano è stato arrestato.

La brutta vicenda è avvenuta questa mattina su un treno Lecco-Bergamo. L’uomo – 29 anni, residente a Valmadrera, ha cercato prendere la palla al balzo mentre il treno stava per fermarsi alla stazione di Cisano. Durante il rallentamento del convoglio si è avvicinato alla disabile, una lecchese di 47 anni, e dopo averla strattonata le ha rubato la borsetta.

Il senegalese è poi sceso dal treno cercando di dileguarsi. Il convoglio nel frattempo è ripartito. La povera donna ha chiamato il 112 dando una descrizione del malvivente. Alla stazione è piombata una gazzella dei Carabinieri che ha trovato in pochi istanti l’africano e lo ha bloccato.

La donna lo ha successivamente riconosciuto. Restituita la borsetta, per l’extracomunitario è scattata una denuncia a piede libero per rapina.

Sentiero dello Orobie ok: via libera alle escursioni

Gli spettacolari scenari delle Orobie BERGAMO -- Via libera agli escursionisti. Sono terminate ieri le ispezioni ai sentieri delle Orobie ...

Entra in un’area dismessa: 16enne muore schiacciato da uno scaffale

L'ambulanza GRUMELLO DEL MONTE -- Forse li ha traditi la curiosità, forse la voglia di esplorare ...