iscrizionenewslettergif
Isola

Yara, attesa per i risultati dell’autopsia

Di Redazione29 luglio 2011 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Cristina Cattaneo sul luogo del ritrovamento

Cristina Cattaneo sul luogo del ritrovamento

BERGAMO — C’è grande attesa per i risultati dell’autopsia sul corpo di Yara Gambirasio, che arriveranno sul tavolo del pubblico ministero Letizia Ruggeri, titolare delle indagini, nei prossimi giorni. La relazione elaborata dall’anatomopatologa Cristina Cattaneo all’Istituto di medicina legale di Milano servirà a chiarire gli aspetti del misterioso delitto.

Nel frattempo le indagini proseguono su più fronti. Sono oltre 4000 i codici genetici prelevati alla popolazione di Brembate di Sopra e non solo, in mano ai Carabinieri. Tutti confrontati con la traccia ritrovata di dna sugli slip di Yara.

Indagini ancora in corso anche sulla pista salentina. Yara era solita passare le vacanze con la famiglia nel Salento. Gli investigatori hanno sottoposto al prelievo del dna otto persone residenti in Puglia per confrontarlo con quello trovato sugli slip della ragazzina di Brembate Sopra.

A loro i carabinieri sono arrivati attraverso i telefonini. I loro numeri di cellulare, infatti, compaiono fra quelli agganciati dalla celle telefoniche fra Brembate Sopra e Chignolo d’Isola nel periodo della scomparsa della ragazza. Cosa facessero a Bergamo, in quei giorni, non è dato sapere. Lo hanno spiegato agli inquirenti ma nessuna notizia in merito è trapelata.

Yara, arriva la relazione sull’autopsia ma il giallo non è risolto

Cristina Cattaneo al lavoro sul campo di Chignolo BERGAMO -- Non ha chiesto ulteriori proroghe, per cui verrà consegnata ai primi di agosto ...

Fidanzati litigano, poi aggrediscono i carabinieri

I carabinieri in azione SUISIO -- Prima hanno litigato fra di loro. Poi, dopo aver fatto la pace, hanno ...