iscrizionenewslettergif
Bergamo

Sgominata la “banda delle catenine”: arrestati 3 albanesi

Di Redazione27 luglio 2011 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
I carabinieri in azione

I carabinieri in azione

BERGAMO — Avevano compiuto una ventina di colpi, tutti nella stessa maniera. Ovvero strappando le catenine d’oro dal collo delle loro vittime. Tre albanesi, due residenti a Milano di 24 e 21 anni e uno di 22 anni residente a Bergamo, sono stati arrestati dai carabinieri del Comando provinciale di Bergamo con l’accusa di essere i componenti della famigerata “banda delle catenine”.

La gang che in queste ultime settimane ha colpito più volte in città e in provincia, diventando l’incubo delle persone anziane. I malviventi si avvicinavano a bordo di un’auto. Uno dei tre scendeva e strappava la catenina dal collo della vittima. Poi si dileguava con i complici.

Secondo i militari, i tre sarebbero i responsabili di almeno una ventina di colpi. A tradirli, un doppio colpo, prima ad Alzano Lombardo e poi a Stezzano e due tentativi di furto a Villa di Serio, intercettati dai carabinieri.

Attori e comparse: a Bergamo casting per un film

Verso il cinema BERGAMO -- Se nella vita avete intenzione di fare gli attori, nel verso senso della ...

Nuovo Ospedale: la Dec vanta crediti anche dal San Raffaele

Il nuovo ospedale di Bergamo BERGAMO -- E' giù soldi a palate, pubblici s'intende. Il Consiglio regionale ha dato via ...