iscrizionenewslettergif
Sebino

Ritrovato morto dopo 4 giorni il disperso nel Lago d’Iseo

Di Redazione26 luglio 2011 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
I sommozzatori dei vigili del fuoco

I sommozzatori dei vigili del fuoco

COSTA VOLPINO — E’ stato trovato, dopo quattro giorni di ricerche nel lago d’Iseo, il corpo senza vita di Severino Garatti, l’anziano di 76 anni residente a Costa Volpino, disperso da venerdì nelle acque del Sebino.

I soccorritori lo hanno trovato intorno alle 17.30 nella zona fra Castro e Lovere. Secondo la prima ricostruzione dei fatti, l’uomo si è immerso per un bagno, come aveva prospettato ai familiari, e sarebbe annegato a causa di un malore. Le indagini in ogni caso si stanno sviluppando a 360° e i carabinieri non escludono al momento altre ipotesi.

A ritrovare il corpo senza vita sono stati i vigili del fuoco coadiuvati dal nucleo sommozzatori di Milano.

Il pensionato si era allontanato da casa venerdì pomeriggio e non vi ha più fatto ritorno. L’allarme era arrivato in serata dai familiari che non lo avevano visto rientrare.

Bagno fatale: anziano scompare nel Lago d’Iseo

Le ricerche dei sommozzatori COSTA VOLPINO -- Con il passare delle ore si fanno sempre più deboli le speranze ...

Incendio fra i motoscafi: danni per 800mila euro

L'incendio di Sarnico SARNICO -- La metà delle barche è andata distrutta, i danni sono superiori agli 800mila ...