iscrizionenewslettergif
Politica

Ribolla (Lega): questa opposizione è imbarazzante

Di Redazione25 luglio 2011 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Alberto Ribolla

Alberto Ribolla

BERGAMO — “Imbarazzante è questa opposizione preconcetta che non ha ancora digerito la sconfitta di due anni fa”. E’ tagliente il commento di Alberto Ribolla, capogruppo della Lega Nord in consiglio comunale a Bergamo, in risposta alle dichiarazioni del centrosinistra sull’amministrazione cittadina.

“Lampante, ma solo l’ultimo di una lunga serie – spiega il leghista – è il caso di pochi giorni fa, quando in Consiglio Comunale il centrosinistra si è duramente accanito contro la delibera relativa alla valorizzazione commerciale dei centri storici; salvo fare marcia indietro, con evidente imbarazzo, arrampicandosi sugli specchi (e anche qualcuno della minoranza l’ha ammesso) dopo aver appreso, grazie all’intervento del consigliere Belotti (e assessore regionale, estensore della norma), che il provvedimento in esame era stato già applicato in molte amministrazione targate Pd”.

“Mi sembra francamente inutile entrare nuovamente nel merito delle dichiarazioni del centrosinistra, perché riportano sempre le stesse ripetute posizioni, delle quali la città non sa che farsene” continua Ribolla.

“Noi, invece, proseguiamo sulla nostra strada, pur nella difficile situazione economica congiunturale, per realizzare il programma che abbiamo presentato ai cittadini: per fare un esempio nell’ultima settimana in Consiglio abbiamo approvato tre delibere fondamentali, apprezzate dagli stessi residenti presenti in massa, quali quelle di via Quarenghi e dell’Unesco, oltre alla già citata valorizzazione del commercio nei borghi storici”.

“E’ paradossale infine che nella Conferenza dei Capigruppo si chieda maggiore attenzione agli ordini del giorno e alle interpellanze della minoranza che non verrebbero discussi in Consiglio, per poi lamentarsi di fronte alla stampa che molte sedute consiliari siano state dedicate proprio a questo (comunque ennesima falsità). Delle due l’una. Per concludere, se il centrosinistra volesse realmente dare il suo contributo dovrebbe smetterla di limitarsi a contare le delibere approvate o il numero di consigli comunali: quel che conta non è la quantità, ma la qualità”, conclude Ribolla.

Pdl: la Gelmini suona la carica alla Festa provinciale

Un momento del discorso del ministro Gelmini GHISALBA -- Quattro giorni per rilanciare il Pdl di Bergamo. A Ghisalba è andato in ...

Pdl: eppur si muove

Il ministro Gelmini sul palco di Ghisalba La parola magica, quella che trasforma un partito di palazzo come il Pdl in un ...