iscrizionenewslettergif
Esteri

Norvegia: il diario del mostro online prima delle stragi (video)

Di Redazione25 luglio 2011 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Breivik durante la strage sull'isola

Breivik durante la strage sull'isola

OSLO, Norvegia — Millecinquecento pagine di delirio. Sono quelle contenute nel memoriale di Anders Behring Breivik, il “mostro di Oslo” che avrebbe piazzato una bomba nel centro della capitale norvegese e di certo ha finito l’opera uccidendo con una mitraglietta un centinaio di giovani sull’isola di Utoya.

Le pagine diffuse sul web sono un vero e proprio manifesto della sua crociata. Breivik le ha stilato con spaventosa lucidità. Il documento é stato messo in rete solo un’ora prima dell’esplosione a Oslo e tre ore prima della carneficina di Utoya, ma la sua preparazione risale al 2002 quando – stando a questo dettagliatissimo diario – ha cominciato ad ideare l’impresa, poi entrata nella “fase operativa” nel 2009.

Già allora era consapevole che sarebbe stato considerato “il piu’ grande mostro dalla seconda guerra mondiale in poi”, ma quello che lui si sentiva era “un eroe, salvatore del nostro popolo e della Cristianita’ europea, un distruttore del male e un portatore di luce”, scriveva.

Per ora Breivik non smentisce il suo personaggio e non tradisce la sua missione, chiedendo “un processo a porte aperte, vuole essere presente in aula e dare le sue spiegazioni”, ha riferito il suo avvocato difensore (che ha precisato di aver avuto perplessità prima di accettare l’incarico).

Norvegia sotto choc, bomba e sparatoria: 91 morti. Pista interna

La strage di Oslo OSLO, Norvegia -- IL terrore arriva in uno dei paesi più tranquilli al mondo. E ...

Norvegia: il mostro aiutato da due cellule. Breivik rischia linciaggio

Andreas Breivik scortato in tribunale OSLO, Norvegia -- A pochi giorni dagli attentati, in Norvegia va in scena la prima ...