iscrizionenewslettergif
incubatore-728x90gif
Politica

La sorella di Tremonti: Giulio gay? Macchè, è solo il metodo Boffo

Di Redazione20 luglio 2011 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Giulio Tremonti

Giulio Tremonti

MILANO — “Giulio gay? Ma per carità non scherziamo! E’ la piu’ grande castroneria che abbia mai sentito. E’ sempre piaciuto molto alle donne e ha sempre avuto belle donne, sin da piccolo”. Lo ha detto la sorella del ministro Tremonti, Angiola, alla presentazione del suo nuovo libro “La valle degli orsi”, rispondendo alle insinuazioni circolate nei giorni scorsi sulla stampa circa il rapporto tra il titolare dell’Economia e il suo superconsulente e padrone di casa Marco Milanese.

Secondo la sorella di Tremonti, le insinuazioni s’inserirebbero in una strategia tesa a creare una sorta di “caso Boffo bis”. La scrittrice non usa mezzi termini: “Sin da piccolo – ha detto ad Affaritaliani – quando scappava via se arrivava una mia amica brutta. E invece difficilmente si faceva sfuggire quelle belle. Lasciatelo stare in pace, si è capito che senza di lui l’Italia non conta. E poi ha un brutto momento, con la moglie malata e il figlio appena operato a Bologna. Ma no, non sta in piedi la storia di Berlusconi puttaniere e di Giulio culattone. Devono inventarsi qualcosa di meglio per attaccarlo e screditarlo”.

I giovani Udc: abbattiamo i muri di questa politica

I giovani Udc di Bergamo BERGAMO -- Giovedì 21 Luglio prossimo alle ore 18.30, presso la sede provinciale dell’Udc di ...

Spider Truman: svelo i segreti dei capi partito. Ma è un falso

Spider Truman nel video updated ROMA -- La protesta è seria, ma il personaggio rischia di diventare un fenomeno ...