iscrizionenewslettergif
bergamosvil1png
Politica

Belpietro indagato per una vignetta offensiva contro Napolitano

Di Redazione20 luglio 2011 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Maurizio Belpietro

Maurizio Belpietro

MILANO — Il direttore del quotidiano “Libero”, Maurizio Belpietro, è indagato per il reato di “offesa all’onore e al prestigio del Capo dello Stato” per aver pubblicato sul suo giornale una vignetta dal titolo “Assedio ai papponi di Stato” dove è raffigurato, tra gli altri, il volto del Presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano.

Lo comunica con una nota il procuratore Edmondo Bruti Liberati, che precisa che “contestualmente è stata trasmessa al ministro della Giustizia richiesta di autorizzazione a procedere”. Richiesta, quest’ultima, resa necessaria dal tipo di reato che prevede una pena da uno a 5 anni di reclusione. L’iniziativa di avviare l’inchiesta è stata presa autonomamente dallo stesso capo della Procura.

“Non volevo offendere nessuno, ma porre un problema. Oggi sul mio giornale scriverò un editoriale e una lettera al Capo della Stato in cui spiegherò le mie ragioni, credevo comunque che in questo Paese ci fosse il diritto di satira” ha detto Belpietro all’Ansa.

Sondaggio: qual è l’aspetto più odioso della manovra economica? VOTA

Tremonti e Berlusconi BERGAMO -- Che quella varata dal governo con il supporto del parlamento sia una manovra ...

Tangenti: indagato il vicepresidente del consiglio regionale Penati (Pd)

Filippo Penati MILANO -- Il vicepresidente del Consiglio regionale lombardo, Filippo Penati (Pd), è indagato per concussione ...