iscrizionenewslettergif
bergamosvil1png
Isola

Suisio, cadavere riaffiora dal fiume Adda

Di Redazione18 luglio 2011 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Un tratto dell'Adda

Un tratto dell'Adda

SUISIO — Il cadavere di un uomo non ancora identificato è stato recuperato ieri pomeriggio dai sommozzatori nel fiume Adda.

Il corpo, in avanzato stato di decomposizione, era stato notato da alcuni bagnanti in una zona tra Suisio e Medolago. Secondo le prime analisi, l’uomo potrebbe essere caduto in acqua e morto alcuni giorni fa.

Addosso non aveva alcun documento. E dai primi rilievi pare sia irriconoscibile.

All’operazione ha partecipato un elicottero del 118 che volando lungo il fiume ha individuato il cadavere dopo la segnalazione. Sul posto anche i vigili del fuoco e i carabinieri di Bergamo e Milano, e i sommozzatori volontari di Treviglio che hanno riportato il cadavere a riva.

Camion perde il carico, colpite due auto: 6 feriti

Ambulanza CAPRIATE SAN GERVASIO -- Sei persone sono finite in ospedale dopo essere state travolte da ...

Yara, e se l’assassino fosse un amico del Salento?

Yara Gambirasio BERGAMO -- Porta nel Salento l'ultima pista investigativa sull'assassino di Yara Gambirasio. Gli investigatori hanno ...