iscrizionenewslettergif
Esteri

Scandalo News: si dimette il capo di Scotland Yard

Di Redazione18 luglio 2011 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Al centro, Paul Stephenson

Al centro, Paul Stephenson

LONDRA, Gran Bretagna — Si allarga lo scandalo delle intercettazioni illegali in Gran Bretagna che ha portato alla chiusura del settimanale News of the World. Ieri a mezzogiorno Rebecca Brooks, l’ex direttore del tabloid e poi amministratore delegato della casa editrice che fa capo all’impero di Rupert Murdoch, è stata arrestata e poi liberata su cauzione.

Ma la notizia che fa più scalpore è quella delle dimissioni arrivate in serata di Paul Stephenson, il capo di Scotland Yard, una delle istituzioni britanniche per eccellenza.

Secondo quanto trapelato, Stephenson è stato ospite con la famiglia per 5 settimane in una spa a Champneys, nell’Hertfordshire. Una vacanza che secondo la stessa Scotland Yard sarebbe costata 12.000 sterline (13.600 euro).

Il tutto, rivela il Guardian, offerto dalla società proprietaria della struttura di cui Neil Wallis, ex vicedirettore del News of the World e assunto da Stephenson come consulente di Scotland Yard, curava le pubbliche relazioni.

Osama preparava un nuovo attentato per l’11 settembre

11 settembre 2001 WASHINGTON, Usa -- Osama Bin Laden, dal suo rifugio di Abbottabad, in Pakistan, stava preparando ...

Mamma mette all’asta i figli su eBay: indignazione

Ebay CANBERRA, Australia -- Le costerà davvero caro questo scherzo di pessimo, pessimo gusto. Una mamma, ...