iscrizionenewslettergif
Politica

Fontana: il Pdl va verso il Ppe, dialogo con l’Udc

Di Redazione18 luglio 2011 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Gregorio Fontana durante il suo intervento

Gregorio Fontana durante il suo intervento

BERGAMO — “L’obiettivo deve essere chiaro: vincere alle prossime elezioni. Dobbiamo attrezzarci nelle amministrazioni e a livello nazionale”. Lo ha detto il parlamentare bergamasco del Pdl Gregorio Fontana, responsabile nazionale per il tesseramente del partito, durante l’assise degli amministratori pidiellini di sabato scorso, alla Casa del giovane.

L’analisi di Fontana si è articolata soprattutto sugli scenari nazionali e le loro ricadute a livello locale. “La manovra è entrata snella ed è uscita pesante. Ma abbiamo fatto molto per alleviare il peso sugli enti locali che ora, con la rottura del patto di stabilità possono utilizzare i soldi che hanno messo da parte. E’ questo è valido soprattutto al Nord”.

“Berlusconi d’altronde è un uomo del Nord – ha aggiunto Fontana -, è la quintessenza del Nord operoso e imprenditoriale. Ma l’impressione è che il nostro partito in questi anni si sia meridionalizzato. E’ fuori di dubbio che oggi esista una questione settentrionale a cui noi dobbiamo dare risposte. Se non lo facciamo, se perdiamo l’appoggio del Nord, saremo perdenti alle prossime elezioni”.

“Questo lo sa bene anche Angelino Alfano – ha proseguito il deputato -, che, pur essendo siciliano, ha la sensibilità politica giusta per dare queste risposte. E’ un nuovo inizio. Dovuto. Il partito esce dalla fase commissariale per entrare in quella congressuale. In autunno si faranno i congressi: prima i provinciali e poi i regionali”.

“Dobbiamo dare maggiore spinta politica a questo partito – ha sottolineato Fontana -. Per ritrovare il consenso servono nuove iniziative e una nuova immagine nazionale. Puntando sui giovani e le donne. L’orizzonte è quello di un partito dei moderati vicino al Ppe, capace di dialogare con l’Udc e con quel pensiero popolare che fa parte della realtà storica di questa provincia”.

Raimondi: non è Pdl se decide solo la segreteria provinciale (video)

Marcello Raimondi durante il suo intervento BERGAMO -- L'ha presa larga, molto larga, Marcello Raimondi nel suo intervento all'assise degli amministratori ...

Pdl, Pagnoncelli e Saffioti vicini alla resa dei conti

Marco Pagnoncelli nella sua arringa al segretario provinciale Saffioti BERGAMO -- Chissà cosa arriverà al coordinatore regionale Mario Mantovani, che doveva esserci ma non ...