iscrizionenewslettergif
Università

Addio tesi copiate, arriva l’antiplagio

Di Redazione18 luglio 2011 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Tesi di laurea

Tesi di laurea

Un software specifico per combattere la piaga del plagio. L’idea nasce a Ca’ Foscari, dove due studenti, pronti per discutere la tesi, hanno dovuto presentarsi invece davanti alla commissione disciplinare per plagio.

L’Università veneziana, fatte le prime 25 verifiche, ha intercettato i due aspiranti dottori che avevano pescato dalla rete, rispettivamente l’80 e il 90 per cento degli elaborati.

Da ottobre si passerà dai 25 elaborati attuali a 300 lavori, controllati direttamente dai relatori stessi, gratutitamente. Secondo Carlo Carraro, Rettore di Cà Foscari, “si tratta di una misura che vuole prima di tutto essere di servizio ai nostri studenti – sottolinea – per evitare che inciampino in scorciatoie che anche per la Cassazione possono mettere in dubbio il conseguimento del titolo di studio. Quello del plagio è un tema sul quale prestiamo massima attenzione in ogni direzione e il nuovo Statuto ci darà strumenti per contrastare in modo più efficace i comportamenti scorretti”.

Università pubblica per oltre metà dei maturandi

Studenti universitari Oltre la metà dei maturandi sceglie l’università pubblica. Lo rivela un’indagine svolta da Studenti.it sulle ...

Derby dei Politecnici: medaglia d’oro a Torino

Politecnico di Torino Classifica di merito per i Politecnici del Nord.La classifica di quest'anno, che segue i consueti ...