iscrizionenewslettergif
Bassa

Un bimbo su tre sovrappeso: a Treviglio task force di esperti

Di Redazione14 luglio 2011 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
L'ospedale di Treviglio

L'ospedale di Treviglio

TREVIGLIO — Un bambino su tre sovrappeso, uno su quattro obeso. Sono i dati emersi da una recente ricerca dell’Istat sulla salute della popolazione italiana. Per correre ai ripari, a partire dal prossimo settembre la Fondazione “Ospedale Amico”, in stretta collaborazione con l’Azienda Ospedaliera di Treviglio (BG), metterà in campo operatori e specialisti del settore infantile e nutrizionale per affrontare un tema sempre più attuale anche nel nostro Paese.

L’obesità è sempre più diffusa. Soprattutto quella infantile e adolescenziale nella fascia di età che va dai 6 ai 17 anni.

Al riguardo è stato varato il progetto “Infanzia felice” per promuovere un modello di intervento multidisciplinare ed integrato per discutere ed affrontare concretamente sul territorio gli argomenti inerenti questa tematica.

Il progetto, che verrà sviluppato tramite una serie di incontri ed iniziative che prenderanno il via con il prossimo mese di settembre, è quindi rivolto ad un target costituito principalmente da: genitori, bambini e ragazzi, insegnanti, pediatri di libera scelta e medici di medicina generale.

Specialisti del settore tratteranno vari argomenti sul tema, prendendo in considerazione i fattori specifici che portano all’obesità, quali: stili di vita, abitudini alimentari, fattori psicologici e predisposizione genetica, per arrivare anche alle sindromi metaboliche.

Auto finisce nel canale: muore cuoco di 34 anni

Auto nel canale PUMENENGO -- Drammatico incidente stradale la notte scorsa Pumenengo. Un cuoco bergamasco di 34 anni, ...

Cugino di Trapattoni trovato morto in una roggia

L'ambulanza TREVIGLIO -- Il cadavere di un pensionato di 67 anni, Giuseppe Trapattoni, cugino in secondo ...