iscrizionenewslettergif
bergamosvil1png
Poesie

“Il dono” di Ada Negri

Di Redazione11 luglio 2011 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo

Il dono eccelso che di giorno in giorno
e d’anno in anno da te attesi, o vita
(e per esso, lo sai, mi fu dolcezza
anche il pianto), non venne: ancor non venne.
Ad ogni alba che spunta io dico: “È oggi”:
ad ogni giorno che tramonta io dico:
“Sarà domani”. Scorre intanto il fiume
del mio sangue vermiglio alla sua foce:
e forse il dono che puoi darmi, il solo
che valga, o vita, è questo sangue: questo
fluir segreto nelle vene, e battere
dei polsi, e luce aver dagli occhi; e amarti
unicamente perché sei la vita.

“150 anni dell’Unità d’Italia” di Mario Olimpieri

Quanto avremmo voluto festeggiarli con solennità e gratitudine per tutti quegli eroi che sparsero il ...

“Al di là della gente” di Pedro Salinas

Si, al di là della gente ti cerco. Non nel tuo nome, se lo dicono, ...