iscrizionenewslettergif
Provincia

Allagamenti: la Provincia chiede lo stato di calamità

Di Redazione11 luglio 2011 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Allagamenti

Allagamenti

BERGAMO — La Provincia di Bergamo ha chiesto ufficialmente lo stato di calamità per il doppio nubifragio che si è abbattuto la mattina e la sera di venerdì scorso sulla Bergamasca.

La decisione è stata presa nel corso della Giunta provinciale di oggi pomeriggio. La pioggia e il vento hanno provocato crolli di alberi e di cartelli, scoperchiamenti di case e aziende, allagamenti di strade, sottopassaggi, garage e scantinati, per non parlare dei problemi provocati dalla grandine sulle coltivazioni.

Danni per per ora non sono ancora stati quantificati ma che, a detta degli esperti della Provincia, sarebbero ingenti. Ora i sindaci hanno sette giorni di tempo per segnalare i danni e quantificare le somme richieste.

Enel, task force di 100 tecnici per ripristinare l’energia

Il nubifragio BERGAMO -- E' durato quasi una giornata intera, con l'impiego di oltre 100 tecnici, l'intervento ...

Giocattoli pericolosi: maxi-sequestro nei negozi cinesi

Giocattoli sequestrati BERGAMO -- Gli uomini della Guardia di finanza hanno effettuato un maxisequestro di diecimila prodotti ...